Valentina Olla

Ex prima ballerina di Ciao Darwin e inviata per Uno Mattina, ora attrice, autrice e produttrice teatrale, speaker radiofonica e consulente progettista.
Esordisce come tersicorea sul palcoscenico del Bandiera Gialla di Rimini nel programma RAI 1 ‘’Su le mani’’, regia Giancarlo Nicotra, condotto da Carlo Conti, con Panariello e Brignano.
Era la metà degli anni ’90. Fu notata dall’agente di Bonolis e Corrado e scritturata per il programma Tira &Molla, il fortunato preserale di canale 5, come Selleretta al fianco della sellerona Ela Weber e di uno straordinario Paolo Bonolis. Inizia la lunga collaborazione con Bonolis che la porta con sé, in qualità di prima ballerina, nelle successive 4 edizioni di CIAO DARWIN (rispettivamente in coppia con Simona Samarelli, Antonella Mosetti e Ilaria Spada), regia di Beppe Recchia.
Nella seconda metà degli anni 2000 inizia il percorso di autrice e conduttrice, nella factory della RAI ‘’RAI DOC’’, in questi anni firma e conduce i programmi TV: TERSICORE, ALT, DANZARTE e CLASSICA. Nel 2008 torna su RAI 1 per affiancare Veronica Maya alla conduzione di UNO MATTINA ESTATE/INVERNO, continuando poi come inviata spericolata del programma, per diverse stagioni.
In questi anni, non ha mai dimenticato l’amore per il teatro che diventa la sua principale attività quando Biagio Izzo, nel 2011, la scrittura per lo spettacolo “Guardami, guardami”, regia di Claudio Insegno. Dall’esperienza teatrale partenopea, durata circa tre anni, nasce il sodalizio artistico e privato con l’attore e produttore Federico Perrotta (diventano marito e moglie, come scritto da copione per i personaggi che rispettivamente interpretavano nella commedia di Izzo).
A partire dal 2014 sono le produzioni che la vedono protagonista a fianco del marito, come attrice, produttrice e spesso anche autrice degli spettacoli. (“Operazione Quercia” e “Scacco al Duce” scritti e diretti da Pier Francesco Pingitore, A fuoco Lento, regia Claudio Insegno).
A seguito della nascita della figlia Vittoria, ha ideato uno spettacolo divertente, ironico e musicale sulla gravidanza: “Mammamiabella”, affidando la regia ad Elena Sofia Ricci, al suo fianco in scena Federico Perrotta e Sabrina Pellegrino, anche autrice del testo, attualmente in tour. Inizia parallelamente un percorso di ricerca e sperimentazione sulla canzone popolare romana e i sonetti di Trilussa scrivendo “Na vorta c’era Roma”, attualmente in tour, spettacolo che vanta l’egida dello storico teatro Puff di Lando Fiorini. Affida la supervisione artistica del progetto ad Elena Sofia Ricci. Dal 2017 è socia fondatrice, insieme al marito, della Uao Spettacoli srls, Unità Artistica Organizzativa, con la quale vince il premio Creatività 2017 e con la quale ha ideato e realizzato il primo circuito teatrale nazionale on-line, per due anni in convenzione con Sky. Responsabile e organizzatrice del progetto sulla condizione della donna afgana “Come pietra paziente” di Atquim Raimi, adattamento e regia di Matteo Tarasco, per il quale vince il bando Spettacolo dal vivo della Regione Lazio annualità 2021.
Autrice, attrice e responsabile del progetto ‘I Grandi Discorsi della Storia’, diretto da Federico Perrotta, progetto assegnatario del FUS 2022, sezione ‘progetti speciali’ (Progetto di compagnia integrata tra abilità e disabilità).
Cura la parte artistica/organizzativa/amministrativa delle seguenti manifestazioni: 2022 STAGIONE TEATRALE MONTECAROTTO presso il Teatro Comunale di Montecarotto (AN) 2021 TEATRIAMOCI , rassegna teatrale presso ESTATICA /PORTO TURISTICO PESCARA 2020 TEATRIAMOCI , rassegna teatrale presso ESTATICA /PORTO TURISTICO PESCARA 2019 STAGIONE TEATRALE MONTECAROTTO presso Teatro Comunale di Montecarotto (An) 2019 STAGIONE TEATRALE DI ADRIA presso Teatro Comunale di Adria (ro) 2018 FESTIVAL CASAURIENSE a Castiglione a Casauria (pe) 2018 STAGIONE TEATRALE MONTECAROTTO, presso il Teatro Comunale di Montecarotto Dal 2018 collabora con il Comune e la pro-loco di Villetta Barrea per un progetto integrato di residenza artistica e rassegna teatrale,Villetta Barrea (AQ) Nel 2020 /2021 è in scena con “Rita Levi Montalcini, un genio con lo zucchero filato in testa!” di cui è anche autrice, insieme a S.Pellegrino, che ne cura anche la regia e ” Coppie felicemente infelici” di e con Claudio Insegno.